Imparare il Tai Chi Chuan. Un’esperienza di libertà.


volantino tai chi no date14Il Tai Chi Chuan e’ una tecnica cinese di movimento armonizzante di origine taoista che può permetterci di raggiungere e mantenere uno stato psicofisico ottimale grazie ad una serie di movimenti lenti e ripetitivi.
Il corpo, eseguendo questa successione di movimenti armonici e fluidi, coordinati con la respirazione, impara a lasciarsi andare ed a sviluppare una forte concentrazione mentale. Questo esercizio permette di sciogliere blocchi e tensioni muscolari favorendo la circolazione dell’energia vitale (chi).

L’attivazione dell’energia vitale genera uno stato di stabilità e calma psicofisica. La mente si pacifica concentrandosi sul movimento e sulla respirazione. Per questo il Tai Chi Chuan è considerato anche un metodo di meditazione in movimento adatto a persone di qualsiasi età perché favorisce l’unità corpo-mente e ripropone, nei suoi movimenti circolari coordinati con la respirazione, l’alternanza degli opposti (Yin e Yang).

Considerato come un elemento integrante della via che conduce alla saggezza (shen jen), il Tai Chi Chuan appare come una danza regolata sul ritmo di una respirazione lenta e profonda che permette di nutrire corpo, mente e spirito portandoli ad uno stato di armonia e di equilibrio.
Nel Tai Chi Chuan, infatti,  tutto il corpo é in azione ed esercita un’attività totale e integrata. Inoltre il Tai Chi Chuan può essere considerato anche una terapia preventiva poiché  viene stimolata la circolazione sanguigna, viene utilizzata al meglio la respirazione, permette di ottenere un miglior tono muscolare, migliora assimilazione e l’eliminazione delle tossine e consente di avere una maggiore prontezza di riflessi.

La malattia, secondo la medicina cinese, è infatti frutto delle inibizioni al libero fluire del chi (energia vitale); la pratica del Tai Chi Chuan serve dunque ad impedire che si verifichino tali inibizioni (che spesso si manifestano con i blocchi e le tensioni muscolari dovuti allo stress, all’ansia ed alla sedentarietà), oppure di riattivare l’energia vitale fino a generare uno stato di stabilità e calma psicofisica.

Gli esercizi proposti fanno parte della sequenza “a solo” di stile Yang in 108 movimenti suddivisi in tre parti: terra, uomo e cielo.

Questa arte marziale per la difesa dell’universo interiore è una tecnica capace non solo di cambiare la percezione e di risolvere i problemi di salute, ma può essere la base per l’allenamento della creatività e viene utilizzata anche per il training delle arti performative.

I corsi, condotti da Ivan Cozzi, allievo di Grant Muradoff,  si svolgono a Roma tutti i lunedì presso Bobur Teatro in Via Amiterno, 18.

News, aggiornamenti e appuntamenti li trovate qui: https://www.facebook.com/taichichuanroma/timeline

Tag: , , , , ,

Lascia un Commento